Anisa Ibrahim: la fuga dalla guerra civile e il sogno (realizzato) di diventare medico

Dr.ssa Anisa M. Ibrahim – UW Medicine photo credits

Anisa Ibrahim fugge dalla guerra civile in Somalia all’età di 5 anni. Dopo un intero anno trascorso nel campo profughi in Kenya, lei e la sua famiglia vengono trasferiti negli Stati Uniti, a Seattle.

Giunta a destinazione, Anisa riceve le prime cure presso la clinica pediatrica “Harborview”. Il tempo trascorso lì dentro, a stretto contatto con medici, infermieri e altri rifugiati, è un ricordo positivo e ancora ben saldo nella memoria di Anisa. Lei stessa dice: “nonostante venissero curati ogni giorno tanti pazienti con background diversissimi, si aveva sempre la sensazione di essere speciali, di ricevere ognuno un trattamento speciale, ho vissuto un’eccezionale esperienza umana”.

Ed è proprio lì, attraverso questa delicata esperienza, che la piccola Anisa comincia a sognare di diventare medico. In particolare una pediatra.

Oggi, Anisa, di anni ne ha 32 anni e oltre ad aver realizzato il sogno di diventare pediatra, ha assunto la direzione sanitaria di quella stessa clinica che si è presa cura di lei con straordinario amore e professionalità più di 20 anni fa.

Anisa Ibrahim durante la cerimonia di laurea presso la Scuola di medicina dell’Università di Washington – CNN photo credits

La clinica, tuttora, è specializzata nell’accoglienza di rifugiati e di immigrati e, in tal senso, il passato della dottoressa Ibrahim è fondamentale: poter condividere con i pazienti esperienze molto simili alla sua, le permette di capire situazioni e sentimenti difficili da spiegare a parole, di abbattere le barriere e di sviluppare forte empatia.

“ (…) ci sono milioni di rifugiati che non hanno le stesse opportunità che sono state date a me, e se invece le avessero, farebbero sicuramente cose incredibili” Anisa Ibrahim.


FONTE: https://www.bbc.co.uk/sounds/play/p07swlvd?fbclid=IwAR0CX5-QH9NF1lE_-o5aU7PscMerIEuq_MLKlOVKdhbJ5BPFOKTZKgrdcDk


👉 Ti è piaciuto? Metti mi piace e condividi l’articolo con i tuoi amici 🌍👫

👉 Segui il progetto AltreAfriche sui social:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close