Due chiacchiere con: MATTEO BOTTO

Matteo Botto

Per la rubrica “Due chiacchiere con” siamo felici di ospitare Matteo Botto.

Questo format è stato pensato per dare spazio alle idee e alle parole delle nuove generazioni che – a dispetto dello stereotipo dei “bamboccioni” – si occupano concretamente di diritti e non hanno paura di schierarsi contro l‘intolleranza, la mediocrità, l’illegalità, l’ingiustizia.

Giovani uomini e giovani donne che sognano e credono in una..

società più pulita, più inclusiva, più aperta, più informata, più consapevole.

Mettendoci la faccia ed impegnandosi quotidianamente, spesso senza niente in cambio.

Attraverso alcune semplici domande cercheremo di raccogliere spunti e pensieri, approfondire progetti e attività, riflettere su ciò che ciascuno di noi può fare per cambiare le cose.

Cominciamo…

Ciao Matteo, parlaci un po’ di te..

Ciao! Mi chiamo Matteo Botto e sono un pedagogista di Torino. Lavoro nel campo del tutorato e dell’apprendimento collaborando con l’Università di Torino. Inoltre, da settembre mi sto occupando di contrasto all’hate speech e alle discriminazioni con il mio progetto ControNarrazioni (www.contronarrazioni.com).

il logo del progetto “Contronarrazioni”

Bene, complimenti! Quale è l’obiettivo di Contronarrazioni?

Esattamente come AltreAfriche, nel mio progetto mi occupo di raccogliere narrazioni per dare loro visibilità e generare cambiamento sociale. Le mie sono storie di discriminazione che poi analizzo con la grounded theory per comprendere al meglio il fenomeno. Al momento ho ricevuto più di 50 storie e sto curando la pubblicazione dei primi risultati. Inoltre, ho una community Instagram molto attiva in cui pubblico continuamente contenuti per stimolare il dialogo su questi temi.

Secondo te, perché c’è così tanto bisogno di “contronarrare” e, ad esempio, parlare delle altre Afriche?

Ce n’è un incredibile bisogno! In questa società basata sulle immagini è più che mai necessario presentare delle storie alternative: dobbiamo decostruire gli stereotipi che continuiamo ad associare all’Africa, ancora troppo spesso associata solo a fame, povertà, piramidi, deserto, sole, caldo e giraffe.

Non possiamo più permetterci che ciò accada nel 2019, né per gli africani, né per noi, c’è in ballo una ricchezza culturale inestimabile.

È stato bello vedere la nascita e lo sviluppo di questo progetto, sono certo che questa piattaforma andrà lontano.

Il tuo sogno o i tuoi sogni più grandi?

Il mio sogno più grande sarebbe poter diventare ricercatore universitario, di modo da poter continuare in modo ancora più strutturato a fare attivismo e a dare il mio contributo per cambiare le cose. Sarebbe bellissimo rendere questo un lavoro, facendo rete con chi già opera in questo campo.

Quale consiglio ti senti di dare ai membri della community AltreAfriche?

In realtà non ho consigli, ma solo una raccomandazione: continuiamo con il nostro attivismo. Non smettiamo di cercare le storie alternative, di diffonderle, di dar loro spazio. Dobbiamo contronarrare tutto questo odio per far valere i diritti umani, e possiamo farlo solo in un modo: insieme.


👉 Grazie di cuore a Matteo per questo prezioso contributo.

🔥 Per ulteriori approfondimenti consultare la pagina Instagram: @contronarrazioni

🔥 Se quello che hai letto ti piace, condividi l’articolo con i tuoi amici oppure commentalo con ciò che ritieni più opportuno.

🔥 Vuoi dire la tua? Stai lavorando a qualche progetto e vorresti parlarne?

👉 Non esitare a contattarci. Ti stiamo aspettando 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close